Finali TIM CUP 2016

19 Maggio 2016 - Resoconto primo giorno:
giornata fantastica, vi assicuro che i ragazzi si sono sentiti dei calciatori professionisti (dalle altre città arrivano comunque ragazzi di squadre tipo Fiorentina, Sassuolo.....). Dopo i sorteggi tipo Champions in cui c'erano i più alti dirigenti sportivi, c'è stato uno spettacolo per gli atleti, vi assicuro molto bello. Il messaggio passato è che il vero torneo è il loro e che la finale di coppa Italia è di contorno. Noi per preparare tutto siamo svegli dalle 5,30 e a nanna siamo andati all'una di notte,... aiuto!!!!!

Comunque buongiorno, visto le squadre siamo la favola di questo torneo.

 

20 Maggio 2016 - Secondo giorno

Nonostante l'impegno dei nostri atleti e del Mister, il Genova Carignano non riesce a spuntarla contro un Sassuolo solido ma non invincibile, complice un pizzico di sfortuna e di emozione... bravi comunque, ragazzi!!!

Purtroppo anche la seconda partita ci ha visto sconfitti, i nostri avversari schieravano la leva 2002 mentre i nostri sono 2003.

Ottimo girone con la capolista Bergamo che si è spaventata della piccola ma grandissima Genova (Carignano). Risultato finale 3-1 per gli orobici nella terza partita ma quanta paura gli abbiamo messo!!!

Resoconto 2 giorno: dopo una sveglia che oramai è fatta squillare troppo presto anche oggi dormito 4 ore e mezzo, colazione e alle ore 8 al campo, quello che tutti i ragazzi aspettano (certo effettivamente con una organizzazione così la partita di calcio sembra un di più), comunque dopo essere arrivati inizia una presentazione da Olimpiade e poi via prima partita col Sassuolo persa 3-0 ma i ragazzi giocano bene e prendono tre gol in contropiede, poi 3-0 contro il Palermo, erano molto più forti, ma la terza contro Bergamo, che poi sarà la finalista, una grande partita persa 3-1 gol annulato del 3-2 ed unica squadra ad aver segnato alla finalista. Ritorno in struttura e premiazioni, ed anche qui come il primo giorno Genova (CARIGNANO) si distingue "casinara", anche i ragazzi di Napoli, solitamente molto rumorosi ci lasciano lo scettro. Veniamo premiati tra le 16 finaliste su un totale di 595 squadre in tutta Italia ( non male no!!!) ma non finisce qui, veniamo premiati come squadra per il miglior selfie (gli altri erano singoli, tre premiazioni totali) perché dopo il gol i ragazzi sono corsi da tutta la squadra e noi abbiamo fatto la foto con un festeggiamento da primo posto. Comunque anche oggi la favola continua VAMOS CARIGNANO. 

Resoconto 3 giorno: direi un altra giornata fantastica dopo essersi alzati presto (di nuovo) ed aver fatto colazione trasferimento prima in piazza San Pietro e poi a teatro dove medici ed attori del web hanno cercato di spiegare ai ragazzi la differenza tra web e realtà, molto interessante per i ragazzi (a parte che qualcuno dormiva perché stanchissimi), poi tutti sul Pulman e trasferimento in struttura per mangiare, e qua la prima sorpresa, una matriciana che alcuni di noi, compresi i mister, fanno il tris. Alle 15 trasferimento allo stadio Olimpico scortati dalla polizia come i grandi giocatori, sul volto dei ragazzi leggevi solo gioia e voglia di divertirsi, dopo le finali di junior Tim cup vinta dal Bologna vediamo la partita Milan-Juve 0-1 per il resto come tutto il torneo i ragazzi sono uniti con squadre di tutta Italia a ridere mangiare e bere, finalmente dopo anni vedo il vero valore del calcio negli stadi!!!! Nel frattempo ci raggiungono molti genitori che dopo tre giorni si coccolano i figli ma ringraziano i mister perché nonostante vedano i loro ragazzi stanchi capiscono che hanno vissuto qualcosa di irripetibile!!!! Diamo un po di numeri per far capire la portata di questo torneo: 11765 ragazzi che hanno giocato in tutta Italia, 980 squadre impegnate nei gironi eliminatori di tutta Italia, a Roma 16 finaliste, sapete che vi diciamo noi ed i ragazzi: non svegliateci! abbiamo vissuto un sogno troppo grande forse più grande di noi ma una cosa è certa il CARIGNANO di Genova ha rappresentato la Liguria cosa che sarà difficile da dimenticare e chissà se succederà più. Nel frattempo allo stadio, dopo che la settimana scorsa si vinceva il primo play off CARIGNANO- Levante C pegliese 3-0, arriva la notizia che l'altro Play off Anpi Casassa- Levante C pegliese è terminato 1-1. Anpi è molto forte ma pareggiando o vincendo arriveremo primi, si di NUOVO!!!!! E ci sarebbero le Finali Nazionali a Montecatini..,..e allora perché non provarci!!!.....IL SOGNO CONTINUA.....
 

  • 20 Maggio 2016
  • 20 Maggio 2016