Si riparte...ma che fatica !!!!!

8 Marzo 2014

Sabato sera sul campo di S.Eusebio, che ci aveva visti protagonisti di una gran bella gara d'esordio terminata in parità contro La Genovese, abbiamo finalmente ridato fiato alla classifica vincendo 3 a 2, dopo tre sconfitte consecutive, contro il S'Eusebio.
Anche questa volta siamo riusciti a complicarci non poco le cose; buon inizio, un paio di parate notevoli del portiere avversario e verso il quarto d'ora su una punizione calciata dalla sinistra da Luca Salucci e respinta malamente dal loro n° 1 Riki Barile tornava a riassaporare la gioia del gol insaccando "di rapina".
Partita in discesa ?, neanche per sogno; passati in vantaggio cominciavamo a "cazzeggiare", la palla girava poco, tanti tocchi in più e dribbling senza senso, palle perse di conseguenza e dopo una decina di minuti su una respinta lunga, un'uscita "un pò così" di Riki Gandolfi, che però nel secondo tempo si riprendeva alla grande, permetteva agli avversari di raggiungere il pareggio; ma non era finita qui perchè a 7/8 minuti dalla fine del primo tempo Vitto Civardi tentava un dribblig senza senso, perdeva palla e in maniera assurda ci ritrovavamo sotto.
Mister Gerri nell'intervallo strigliava a dovere la squadra, ridava gli stimoli giusti e si ripartiva per cercare di ribaltare il risultato; l'inizio era un pò titubante, Riki Gandolfi dava sicurezza alla retroguardia con un paio di interventi e lentamente e faticosamente si riprendeva a far gioco; circa a metà tempo Luca Magazzini si incuneava palla al piede in area, veniva strattonato, cinturato e atterrato, rigore netto che Maga trasformava con grande freddezza.
Partita riaperta, tanta voglia di ribaltare completamente il risultato e i primi cambi, entra Tommi Dufour per il capitano Riki Barile, tornato al gol e arrivato a quota 16, oggi autore di una buona prova; poi Biggio Murialdo subentra a Nico Verrina e infine Ale Izoard lascia il posto a Lore Risso a meno di dieci minuti dal termine.
Continuiamo a pressare anche se molto confusamente e con troppi personalismi, però spingiamo e finalmente a 5 minuti dalla fine grande incornata di Luca Salucci, forse il migliore in campo, su cross dalla destra; con questo gol Luca va a 5 centri personali e Maga passa a 7; alle loro spalle Caprotti con 4 gol.
E' fatta, torniamo a far muovere la classifica che adesso è praticamente segmentata in 3 gruppi: a parte il Football Genova B, irraggiungibile ma fuori classifica, un terzetto composto da Fulgor, Genovese e Borgoratti a contendersi il primato e poi un quartetto con Rivarolese, ns. prossima avversaria a 33 punti, l'Anpi che giocherà con Football G. B a 31, il Pieve che sarà in trasferta col Borgoratti con 30 e noi a 28.
Se riusciamo sabato alle 18 in casa a mettere sotto la Rivarolese e basterebbe giocare come nel 1° tempo all'andata quando stavamo vincendo al Torbella 3 a 0 per poi perdere "da super polli" per 5 a 4 e se le altre partite vanno secondo logica e valori espressi sin qui, domenica potremmo essere a due punti dalla Rivarolese, pari con l'Anpi e davanti al Pieve, .............. toccatina di rito !!!
Cerchiamo di onorare questo finale di campionato, mancano ancora 6 partite e finire tra le prime quattro sarebbe una gran bella soddisfazione seppure con tutte le recriminazioni per i tanti, troppi, punti buttati al vento sino ad ora; speriamo che questa esperienza ci serva a maturare nell'ottica del campionato del prossimo anno.
Con la speranza e l'augurio di vedere tanti supporters e tanto tifo sabato al XXV Aprile vi abbraccio tutti e come sempre e sempre più FORZA CARIGNANO !!!!!Ciao
Aldo