Scoppolone!!!

1 Febbraio 2014

Ieri pomeriggio si è purtroppo interrotta la lunga serie di risultati utili che durava da un paio di mesi sul campo della Fulgor 1909 a Serra Riccò sotto un bel accquazzone; due gol per tempo, quello che ha sbloccato il risultato dopo una decina di minuti veramente da polli, lungo lancio da dietro, un paio di ns. difensori che stanno a guardare, il portiere che non esce e la strada per la Fulgor si spiana.
Paghiamo le sciocchezze dei fine gara,poco prima e dopo il 90°, delle ultime partite; l'assenza di Vittorio Civardi si fa sentire e anche quella di Umbo, non riusciamo a far girare la palla, a smarcarci e quando prendiamo palla o la rinviamo lunga alla speraindio o ci perdiamo in sterili iniziative individuali.
Sicuramente il mancato allenamento di mercoledì scorso causa neve e quello un pò ridotto di lunedì dopo i fattacci durante e dopo la partita con l'Anpi si fanno sentire ma sembra quasi che manchi la testa per giocare come ultimamente avevamo iniziato a fare e anche bene, con buoni risultati.
Sicuramente la Fulgor ha giocato un'ottima gara, ci temevano e il loro staff ci ha tenuto a dircelo a fine partita dandoci atto anche di grande sportività, la partita è sempre stata correttissima e abbiamo accettato, come sempre dovrebbe essere e per tutti, sportivamente la sconfitta, niente provocazioni, niente falli cattivi a risultato ormai consolidato.
Nella ripresa entra Filo Tassara per Nico Verrina e poi Andre Zaffino che rileva Lore Risso passando così a una difesa a tre, si vede qualcosina di più ma purtroppo incassiamo anche la terza rete; esce Fede Falchero stanchissimo per Fra Santolini e nel finale Tommi Dufour dà il cambio al capitano Riki Barile; loro fanno il quarto e noi dopo un paio di punizioni dal limite calciate alte abbiamo l'unica vera occasione da gol su una percussione di Luca Salucci che da dentro l'area scarica un missile nel sette che il loro portiere con un gran intervento riesce a deviare.
Finisce così con la speranza che l'analisi degli errori fatti e il loro immediato superamento ci metta in condizione sabato prossimo alle 18,15 sul campo di casa di metter sotto quel Borgoratti che ci sopravanza di sei punti, che sarebbero così dimezzati; nella partita di andata li abbiamo messi in grossa difficoltà col ns. gioco per tutto il primo tempo e con un gol non concesso dall'arbitro per una svista colossale, palla sotto la traversa che rimbalza un palmo buono dietro la linea di porta e che viene invece ritenuta fuori, causa la ns. dabbenaggine nella ripresa abbiamo subito un 3 a 0 che brucia ancora adesso.
Se ce la facciamo e i mezzi per farcela li abbiamo, peccato che oltre Civa ci mancherà anche Verri, fuori Genova con la famiglia e quindi l'organico della difesa sarà ridottissimo; poi ci aspettano due partite sulla carta "abbastanza abbordabili" contro Masone e Centro S. Eusebio; se tutto gira come si deve nella successiva contro la Rivarolese, altra partita che grida vendetta, sportivamente parlando, ci sarebbero le possibilità di vedere molto da vicino se non di agganciare il terzo o il quarto posto e sarebbe proprio una gran bella soddisfazione visto l'avvio un po' altalenante e i numerosi punti "sciallati" malamente nel girone di andata.
Buona settimana a tutti, speriamo che la pioggia ci molli un po' e che riusciamo a fare due allenamenti come si deve in settimana, anche se lunedì sera c'è il derby.......
Un abbraccio
Aldo