Altri tre punti

19 Gennaio 2014

Domenica mattina al campo del Lagaccio vittoria per 2 a 1 dei ns. ragazzi contro la Nuova Oregina che, dopo aver chiuso il primo tempo sul 2 a 0, e il punteggio avrebbe anche potuto essere più rotondo, nella ripresa sotto un diluvio "biblico" hanno difeso con le unghie e con i denti il risultato che ci proietta verso le zone alte della classifica.
E' successo di tutto; prima dell'inizio mister Gerry accusava un malore negli spogliatoi e il papà di Tommy, medico al Gaslini, dopo averlo visitato e riscontrando qualche problemino sui battiti cardiaci lo accompagnava al Galliera dove veniva visitato e trattenuto fino al primo pomeriggio; Massimo Roffi era in squalifica, il fratello di Gerry era a casa e pertanto assumeva la guida tecnica Franco, il preparatore dei portieri in contatto con Roffi dalla tribuna.
Dopo circa 5 minuti di gioco Andrea Cozzolino, tesserato da quattro giorni e subito schierato, in una fase di gioco a centrocampo si procurava una bruttissima distorsione al ginocchio con tutte le avvisaglie e speriamo assolutamente di no di una lesione ai legamenti.
Dolore fortissimo, impossibilità di muovere la gamba, portato fuori su una seggiola e poi in ospedale con l'ambulanza.
Una sfiga incredibile, i ns. auguri più cari ad Andrea che ha voluto fortissimamente entrare a far parte del ns. team, si era integrato perfettamente e aveva già dimostrato di essere un ragazzo serissimo e motivato; auguri di tutto cuore Andre, speriamo che la cosa sia meno grave di quel che sembra.
Marti Roncan entrava al suo posto, non si era allenato in settimana per i postumi di una botta rimediata con la Genovese, e subito si calava nei soliti panni di gran lottatore; passano dieci minuti e il capitano Ricki Barile timbra il 12° gol con un gol dei suoi, tiro da da destra a incrociare sul palo opposto a fil di palo e alla mezz'ora ennesimo bis, gioia incredibile e abbraccio collettivo dei compagni e dei dirigenti a bordo campo; abbiamo ancora un paio di occasioni, non siamo eccessivamente spietati, il loro portiere si mette in bella mostra e, senza correre eccessivi rischi andiamo al riposo con due gol all'attivo e la considerazione di avere giocato meglio.
Rientiamo in campo sotto un diluvio con raffiche violente di vento contro, il campo in pochissimo tempo si trasforma in una risaia, rinviare la palla lontano dalla ns. area di rigore diventa un'impresa, cominciamo a patire e su una punizione dal limite verso il 15° subiamo il gol direttamente su calcio di punizione.
La battaglia dura ancora una mezz'ora abbondante, entra Fra Santolini per Caprotti, stringiamo i denti, lottiamo su ogni pallone, il cronometro gira, i ragazzi tremano dal freddo ma danno l'anima; entra anche Andre Zaffino per Umbo Montefiori letteralmente stremato e finalmente il triplice fischio e tutti finalmente negli spogliatoi dove qualcuno, il capitano bomber per primo, non riesce a smettere di tremare nemmeno dopo una doccia calda.
Adesso la classifica è letteralmente spaccata in due; la Nuova Oregina ci segue staccata di 7 punti, in compagnia del S.Eusebio; siamo a un punto dal Pieve, che a fine settimana incontrerà in trasferta la Rivarolese, terza in classifica; a tre punti da noi l'Anpi Casassa con cui abbiamo pareggiato 2 a 2 all'andata, se riuscissimo a fare il colpaccio e ad allungare la striscia di risultati utili ci troveremmo così quinti in classifica dietro a Rivarolese, Fulgor e Borgoratti che si scontreranno tra loro e alla Genovese.
Successivamente Fulgor in trasferta e Borgoratti in casa; sono due incontri che potrebbero aprire degli scenari che a metà novembre sembravano segni di follia e sogni "proibiti".
Forza ragazzi, sabato derby di fuoco contro i "cugini" dell'Anpi; cerchiamo con tutte le forze i tre punti e regaliamo al mister Gerry e a Cozzo una bellissima prestazione che li aiuterà sicuramente a star meglio.
Tantissimi auguri anche per Jonny Guglielmone che sabato scorso contro la Genovese, dopo neanche un quarto d'ora doveva abbandonare il terreno di gioco e sembra che ci siano dei problemi, speriamo non pesantissimi, a carico di legamenti e menisco.
Una buona serata a tutti
Aldo